Una Juliet mancata

Ieri sera c'è stato il Fashion for Juliet.
Ci sono stata.
Peccato che sono arrivata in ritardo sul ritardo annunciato e non c'era nessuno più ad aspettarmi, dunque mi sono persa il contest.
Ho una mega tristezza addosso.
Non tanto per il contest (anche se un po' di visibilità fa sempre piacere), ma perché era l'occasione per conoscere nuove blogger o magare di rivederne di già conosciute.
Mi dispiace anche perché per la prima volta avevo coinvolto il mio ragazzo, che era gasatissimo di partecipare e di aiutarmi con il mio blog. Era pure contento di essere stato promosso a "fotografo ufficiale"... beh ragazze, per fortuna che è andata così, perché le due foto in croce che ha fatto sono sfocate e mosse -.-°... Povero non è tutta colpa sua, è da tempo che lamento il possesso di un obiettivo che oserei dire "da culo" e che mi dico "Ora mi compro l'obiettvo nuovo". Però lui c'ha messo tanto di suo! -.-
C'è da dire che Verona di sera, col proprio ragazzo, è proprio bella.
Per consolarci abbiamo mangiato la pizza (pizza e Mc Donald sono le due cose che affogano i nostri dispiaceri congiunti) davanti l'Arena: consapevoli della "pelata" (troooppo cara) ci siamo fermati comunque.
Preciso: a Verona lo spritz costa troppo... soprattutto a fronte di una qualità bleah!!
Vi lascio con l'unica foto a fuoco della sera.

Casacca: OVS Industry
Shorts: H&M
Sandali: Bata
Orecchini: Camaieu
Bracciali: Camaieu
Collana Vintage
Anello: Camaieu

2 commenti:

  1. la prossima volta che vieni a verona dimmelo vedrai che ti farò mangiare una pizza per nienta cara in una piazza ancora più bello e bere uno spritz che non ha nulla ad invidiare a quelli padovani e travigiani! un abbraccio
    patty
    ps è stato un peccato non averti visto

    RispondiElimina
  2. @ Patrizia: Ne sono convinta! ;)

    RispondiElimina