Cosmopolitan


Tempo fa Cosmopolitan, con Glamour, era la mia rivista preferita.
Poi è arrivata Anna Bogoni come direttore responsabile e Cosmo non mi è più piaciuto :(
Non l'ho più preso e non gli ho più degnato uno sguardo!

Un giorno vado in edicola per trovare qualcosa che mi solazzasse durante un viaggio in treno.
Ormai avevo già tutte le riviste in uscita quel mese.
Mi restava solo Cosmo.
Salgo in treno, lo apro e leggo che il direttore è cambiato e che ora (da un po', poi, tra l'altro!) è Annalisa Monfreda.
Sfoglio la rivista e l'ho trovata diversa da come la ricordavo.
Inizialmente non mi è dispiaciuto: effettivamente mi sono sollazzata in treno. Ma alla fine della lettura, quando ho girato l'ultima pagina ed ho chiuso la rivista, non ho sentito soddisfazione. La rivista mi sembra rivolta più (e solamente) ad un pubblico attorno ai 20 anni, tendendo anche verso meno, molto adolescenziale.
Non è che mi aspetto chissà cosa ma comunque le riviste del genere non sono solo mero parlare delle mode del momento e dei vip del momento. Sono rimasta un po' così, insomma.

Dopo un po' vado in internet e cosa vedo? Vedo che la Monfreda viene da Top girl!!! Ecco cosa mi ricordava!! Mi ricordava ciò che leggevo a 14 anni!!!!!!!!!

Cosmo: thumbs down!

1 commento:

  1. Bel post!!
    E' in corso un GIVEAWAY sul mio blog :)!!
    Un paio di occhiali da sole di Gucci aspettano di essere indossati per la prima volta, magari proprio da te ;)!..
    Per partecipare vai su..

    WWW.CAMILLASSECRETS.COM

    RispondiElimina